Temi per wordpress gratis. Basterebbe guardare con attenzione i repository

Ogni tanto mi viene in mente di cambiare tema a questo povero sito. Le altre volte è stato solo un pensiero passeggero, avevo girato un po’ e poi avevo lasciato perdere perchè nulla mi aveva convinto. Oggi, 25 giugno 2016, ho scaricato alcuni temi dal repository di wordpress. Anche oggi ero convinto che non avrei trovato nulla di interessante. E invece no. Il tema installato si chiama Caos della Quema Labs e debbo dire che la versione in uso è veramente wow, almeno quelle poche funzioni finora usate. Tutte quelle cose che si muovono mi piacciono. Il tema precedentemente installato era il Pingraphy della ThemeCountry Team, bel tema non c’è che dire ma iniziava a stare stretto. Il passaggio da un tema all’altro spesso può essere traumatico ma, per ora, questo choc ancora non si è verificato anche se per il mobile il tema Pingraphy è ancora presente e non ho capito perchè. Ci sono tanti temi per wordpress, a pagamento, gratis, aggratis (basta saper cercare) ma spesso le sorprese più gradite si trovano dietro l’angolo o dentro un repository di wordpress. Certo il nero e i colori sono da ridefinire e cambiare, ma per ora il tema è di mio gusto. Solo per ora, però.