Ottimizzazione motori di ricerca: cos’è la posizione media in Search Console

Per l’ottimizzazione motori di ricerca lo studio dei dati è molto importante. Una mole enorme di dati che devono essere analizzati ogni giorno per ogni sito creato, per studiare come si comporta il pubblico, cosa cerca e quante volte lo cerca. Ovviamente la Search Console di Google è uno strumento importante per analizzare questi dati. Oggi parliamo della posizione media che si può trovare in Search Console cliccando nel menu a sinistra “Traffico di ricerca” sotto menu “analisi delle ricerche”. Secondo le linee guida di Google la posizione media è la «statistica che descrive in che modo il tuo annuncio si classifica in genere rispetto ad altri». Per esempio prendiamo un sito che abbiamo creato qualche mese fa e che ora sembra viaggiare con le sue gambe: lamediterraneasc.it. In media ogni settimana il sito genera 50 ricerche da Google cui solo però il 10% clicca ed entra sul sito vero e proprio.

Le query che vediamo in “Analisi delle ricerche” sono le parole chiavi che un utente ha digitato sul motore di ricerca e che questo ha restituito come SERP e che vengono conteggiate dalla Search Console. Per esempio se cerco “muro a secco” attività di cui la Cooperativa La Mediterranea si occupa e il sito dell’azienda si trova terza pagina significa che l’utente ha visto e, ahimè, superato lamediterraneasc.it non cliccandoci ma solo se viene attirato dalla presentazione e clicca sul link il Search Console registra il click e noi “conquistiamo” il cliente-utente. Quindi la voce posizione mi indica in quale numero di pagina si trova la query sul motore di ricerca. Oggi, 26 giugno 2016 la chiave di ricerca “muro a secco” si trova in 23esima posizione, terza pagina.

Alcune volte però questi dati non sono veritieri e non sempre i risultati delle posizioni corrispondono alla ricerca che noi facciamo. Mi spiego meglio con un altro esempio: la query “ristoranti a torre dell’orso” mi dice che il sito langela.it è in seconda posizione prima pagina di Google ma andando a verificare mi ritrovo una recensione di tripadvisor di un altro locale. Come mai? In questo caso mi vengono in soccorso le linee guida di Google che mi avverte che

«”1″ corrisponde alla posizione più elevata e non esiste posizione “inferiore”. Una posizione media di 1-8 corrisponde generalmente alla prima pagina dei risultati di ricerca, una posizione media di 9-16 corrisponde in genere alla seconda pagina e così via. Le posizioni medie possono essere comprese tra due numeri interi. Ad esempio, una posizione media di “1,7” indica che in genere l’annuncio viene visualizzato nella prima o nella seconda posizione».

Chiaro no? se il numero nelle posizioni medie è piccolo, inferiore a 10 la query e quindi il sito è in prima pagina, se il numero è alto, a due cifre, il sito è nelle pagine successive magari anche con maggiore precisione.

Per chi volesse lasciare un commento può farlo qua sotto, dice Daniele doesn’t’matter.

Francesco Cappello